Afasia

L’Afasia è un disturbo del linguaggio.

Chi è colpito da afasia ha difficoltà a esprimersi e a comprendere il linguaggio parlato, a leggere, a scrivere e a fare calcoli. L’afasia è la conseguenza di un danno cerebrale, il più spesso di origine vascolare (ictus, ma in altri casi può essere dovuta ad un trauma o ad un tumore cerebrale.)

Le persone colpite da afasia possono quindi avere difficoltà nello svolgere attività che prima di diventare afasici eseguivano con facilità, quali ad esempio:

  • Seguire una conversazione, specie se si svolge con più persone o in ambiente rumoroso.
  • Leggere libri, giornali, riviste e segnali stradali.
  • Raccontare e capire barzellette
  • Capire la televisione o la radio
  • Scrivere una lettera e compilare un modulo alla posta.
  • Telefonare
  • Fare calcoli, ricordare un numero o maneggiare soldi.
  • Pronunciare il proprio nome o quello dei familiari.